Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1.IL PARANORMALE - Giorgio di Simone
1.2. Il Mistero della Vita Umana e della Ricerca Psichica
1.3. Perchè siamo sulla Terra
1.4. A proposito di...
1.5. Riflessioni
1.6. wwNw
1.8. L'"ultimo nato"
2.1.CHANNELING - MariaGrazia
2.2. Cos'è il Channeling?
2.3. Comunicazioni da altre dimensioni
2.4. Le Parole del Mondo
2.5. Riflessioni
2.6. wwNw
I NOSTRI OSPITI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
3. Le ragioni dell'uomo, le ragioni dello spirito

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Penso sia abbastanza facile comprendere come il comportamento dell’essere umano sia in armonia con le leggi psico-fisiche della natura; e dico “in armonia” riferendomi, per esempio, alle popolazioni primitive, alle prime civiltà della Terra, cioè quando ancora lo sviluppo autonomo della psiche non interferiva in maniera più o meno “distorta” sul rapporto di equilibrio che esisteva (e che esiste ancora in molte parti del mondo), appunto, tra l’essere umano e l’ambiente fisico che lo circondava, includendo naturalmente in questo ambiente anche gli esseri simili a lui, senza però escluderne del tutto gli animali.

In effetti, l’uomo e la donna hanno una struttura bio-psichica nata per vivere in tale equilibrio, essendo la radice umana fondamentalmente di origine naturale, cioè partecipe dell’intero vissuto del mondo materiale. Questo, almeno, come ho detto, fino a quando le doti di fondo della psiche umana - suscettibile di sviluppo “evolutivo” – non sono state piegate alla mania di potere dell’individuo: e queste doti – che hanno quindi una doppia valenza, oscillante tra estremi tradizionalmente definiti come “bene” e “male”-, queste doti, dicevo, sono l’intelligenza, la creatività, la volontà, ma soprattutto la “volontà di potenza” come aveva bene intuito Arthur Schopenhauer. Tutto questo, mentre gli istinti di base, simili se non identici a quelli di tutte le specie viventi di livello superiore, hanno sempre agito in funzione della salvaguardia della specie, partendo da quella dei nuovi nati e dalla famiglia come aggregato funzionale e cellula del complesso sociale. Fin qui tutto bene, tenendo conto del fatto che l’essere umano deve comunque vivere assolvendo le esigenze bio-materiali della sua struttura di base.

A questo punto – per chi ci crede, ma qui lo debbo dare per scontato! – ci si accorge di come questo apparato biofisico, dotato di un motore intelligente e volitivo quale è la psiche, con i suoi istinti e il suo conseguenziale comportamento, sia agli antipodi di quel “quid” per molti inesistente o ancora troppo misterioso che viene comunemente definito “spirito” o “anima”. Chiaramente, una volta postulato, cioè ammesso come esistente, lo “spirito” appare come un’“altra cosa” rispetto al soggetto uomo o donna; cioè appare come un “qualcosa” di assolutamente DIVERSO e quindi di sfuggente, di inafferrabile. Fin qui abbiamo visto, toccato con mano (lo facciamo ogni giorno!) le “ragioni” esistenziali dell’essere umano, le sue più profonde e radicate “ragioni” per cui egli è quello che è; e possiamo anche aggiungere che tali “ragioni” di essere si estendono ovviamente anche a tutte le fasi e le pieghe del suo comportamento nei confronti dell’altro, del suo prossimo, a volte abbattendo perfino il senso di coesione istintiva e funzionale col suo partner, con la sua famiglia, per non parlare del suo gruppo sociale; e sempre, inevitabilmente, per quella “volontà di potenza” così bene messa in luce da Schopenhauer, il filosofo tedesco vissuto circa un secolo fa.

Ma, attenzione! Esiste nell’essere umano un fattore, un elemento apparentemente astratto, che rappresenta un fatto nuovo nel contesto naturale e che lo caratterizza fortemente rispetto agli animali che, come lui, vivono nel mondo biofisico. Questo elemento è il fattore “etico”, cioè l’interiore possibilità di esprimere un senso di giustizia, di equità e di comprensione profonda dell’altro; un senso che è completamente estraneo alle specie animali, il cui istinto di protezione della specie può a volte far credere di trovarsi di fronte ad una manifestazione etica o addirittura d’amore. Nell’essere umano, come sappiamo tutti, il “fattore etico” può giungere ad opporsi al senso dell’ego, annullando la stessa fondamentale “volontà di potenza”. Ed ecco come lo “spirito” può diventare di colpo meno misterioso e sfuggente. So bene, sappiamo bene tutti, che nella cosiddetta “norma di vita” quotidiana il comportamento etico quasi sempre scarseggia o è addirittura assente, e sappiamo ugualmente bene che esiste tra gli uomini e le donne una FINTA ETICA, derivata da una specie di “imprinting” trasmesso dalla cosiddetta “tradizione, che fa sì che ognuno di noi, anche inconsapevolmente, si maschera di ipocrisia in quel perbenismo fatuo e sterile che è soltanto una parodia del senso etico della vita. Ma in una ristretta minoranza di esseri, questo senso etico della vita esiste realmente e si manifesta a volte anche in maniera estremamente evidente e persuasiva, a seconda della possibilità di percezione del fatto stesso da parte di chi osserva o constata un simile atteggiamento.

Ecco allora individuato nella sua realtà un fattore che unisce l’uomo al suo spirito, ed ecco che si giustifica in piena logica il fatto stesso della rarità, tra gli uomini, di questo fattore unificante. Sì, perché qui si apre necessariamente un altro più importante discorso: se da un lato l’essere umano ha fondamentalmente uno “status” e un conseguenziale comportamento strettamente collegati alla sua natura animale che tende ad assumere un forte predominio su cose ed esseri, grazie alle doti emergenti della sua psiche, anche e soprattutto in senso “negativo”…., dall’altro lato il suo “spirito”, cioè la sua profondissima natura immateriale, normalmente sommersa dalle “ragioni” dell’uomo COME TALE, è completamente indipendente dai condizionamenti imposti dal fatto di essere sulla terra un “cosa” di natura prevalentemente materiale, fisica, biologica...
© G.di Simone - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare i testi, anche parzialmente, senza autorizzazione dell'Autore.
...continua.
Torna a visitare questo sito fra qualche giorno!



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticarti di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.