Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1.IL PARANORMALE - Giorgio di Simone
1.2. Il Mistero della Vita Umana e della Ricerca Psichica
1.3. Perchè siamo sulla Terra
1.4. A proposito di...
1.5. Riflessioni
1.6. wwNw
1.8. L'"ultimo nato"
2.1.CHANNELING - MariaGrazia
2.2. Cos'è il Channeling?
2.3. Comunicazioni da altre dimensioni
2.4. Le Parole del Mondo
2.5. Riflessioni
2.6. wwNw
I NOSTRI OSPITI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
09.1. Una delle chiavi di Dio

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
In queste altre poche pagine, che prima riportano un interessante intervento dello spirito che si firmava “L’Ombra del sepolcro” (che, probabilmente, era sempre “Symbole”), lo spirito comunicante assume per ragioni concettuali, filosofiche e discorsive una personalità simbolica, che in questo caso è “La Morte”. Chi legge non deve meravigliarsi di questi “nomi fittizi”, in armonia con lo stile letterario dell’epoca, cioè dell’Ottocento. Ne viene fuori, come vedremo tra poco, un magnifico, penetrante e incisivo discorso, il cui valore e la cui dialettica sono ancora oggi attualissimi. Questo anche nel senso preciso di un ampio discorso di carattere universale, che sta tra la precarietà umana e l’infinito senza tempo. Ecco tali pagine, divise in due parti:



Prima parte

- L’Ombra del sepolcro.
- Ti ascoltiamo.
- Vengo a darvi, non una delle chiavi del cielo che deve rimanere chiuso alla scienza umana, ma una delle chiavi di Dio, di cui tutta la potenza è quella di aprirsi a due battenti sul più ampio cammino della mente umana. Il firmamento è pieno di porte dure ed oscure; è un eterno rumore di cardini di bronzo e di chiodi splendenti, di sbarre fiammeggianti e di luminose tenaglie, ma Dio non ha serrature. La sua maniera di chiudersi è di essere senza limiti, la sua muraglia è lo sconfinato, il suo orizzonte è l’impenetrabile. Non si entra in lui, perché tutto in lui è maestosamente libero per il passo dello spirito. Si farebbero dei viaggi senza fine nell’essere senza fondo, ci si perderebbe in questo Dio, in questo Verbo, in questo inestricabile reticolo di vie radiose, in questa foresta vergine degli irraggiamenti. Dio è il grande muro e il grande essere che può mostrarsi avvicinabile; egli sfugge nell’inaccessibile e si dà nell’accessibile. Non si sottrae, non si isola, non fugge; egli è solo, dappertutto. I milioni di mondi fanno questo enorme essere solitario, la folla delle creazioni fa questo immenso anacoreta, la moltitudine dei cieli fa questa prodigiosa caverna. La ressa degli astri e la plebaglia dei soli sono l’anima e l’unità di questo tranquillo cenobita che getta sul mondo questo pozzo di tenebre; la libertà universale fa questo incommensurabile prigioniero: Dio è in segreto nel mistero. Dio è il padrone della prigione, che s’intenerisce su tutte le schiavitù, ma che è lui stesso schiavo. Egli non è che la miseria, che il dolore, egli non è che la pietà. Dio è la grande lacrima dell’infinito. Vengo dunque……

Victor Hugo – Ho fatto questo verso: Dio, lacrima dell’infinito.

- …a dirti il pensiero di Dio sul firmamento di cui vuoi sapere di più e, tanto per cominciare, perché di più e non tutto? Giacché sei qui a chiedere, perché chiedere così poco? Sei poco esigente. Che ti importa di una briciola di cielo in più o in meno? Che mediocre appetito d’infinito è quello di chi chiede un supplemento di stelle e che si lamenta col suo carceriere per la sua razione di astri! Ecco, in verità, una grande volontà, una bella rivolta, una terribile sommossa! Qualche pomo dorato in più o in meno al “dessert!” Pover’uomo, che bella conquista se Galileo ti avesse detto, invece del miserabile punto di vista della Terra, il miserabile punto di vista di Giove, di Venere, di Saturno, il miserabile punto di vista di Marte! L’errore di Mercurio è forse il frutto che ti seduce? O Tantalo del cielo! Vuoi l’illusione di Pallade? Vuoi l’ottica di Herschel? Vuoi il miraggio del pianeta a sinistra invece del fuoco fatuo del pianeta a destra? Desideri forse, non l’assoluto, ma un altro relativo che non sia il tuo: non la verità, ma un altro falso che non sia il tuo; non il vero senso, ma un altro controsenso? Sei geloso di fumo, ti piace la nebbia, sei affamato d’ombra? Credi di chiedere una più grande somma di realtà, e chiedi una più grande somma di bugie; vuoi avere delle varietà di nuvole, ma non più giorno. Vuoi poter fare un fascio di luce con delle tenebre, e trovando che il tuo mondo non vede con sufficiente chiarezza il cielo, ti lamenti di non avere il parere di tre o quattro pianeti in più ed esclami: che peccato non essere un maggior numero di ciechi! Su questo tu rompi i lampioni del buon Dio.



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticarti di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.