Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1.IL PARANORMALE - Giorgio di Simone
1.2. Il Mistero della Vita Umana e della Ricerca Psichica
1.3. Perchè siamo sulla Terra
1.4. A proposito di...
1.5. Riflessioni
1.6. wwNw
1.8. L'"ultimo nato"
2.1.CHANNELING - MariaGrazia
2.2. Cos'è il Channeling?
2.3. Comunicazioni da altre dimensioni
2.4. Le Parole del Mondo
2.5. Riflessioni
2.6. wwNw
I NOSTRI OSPITI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
07.2. Vicrot Hugo e l'isola di Jersey II

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>

- Chi sei?
-Andrea Chénier.
Victor Hugo – Andrea, tu desideri, e noi con te, vedere completa la tua opera. Raccoglieremo devotamente e con il rispetto dovuto al tuo genio e alla tomba, i versi che ci detterai, delle due epoche del tuo pensiero, prima e dopo la morte. Faremo il monumento completo e vi scriveremo nel frontespizio la tua vita e la tua fine. Affinché il lavoro sia come deve essere, affinché vi sia nello stesso tempo il sigillo umano e sovrumano che tale pubblicazione comporta, fatta a metà con la tomba, sono necessarie varie domande. Esse chiariranno di te, non soltanto l’ignoto della vita, ma l’ignoto del sepolcro. Le domande che sto per farti, e la cui risposta formerà il più sorprendente capitolo di una biografia, queste domande andranno anche oltre di te, che ci parli, e di noi che ti ascoltiamo. Ho scritto un libro che è il libro della “testa tagliata” (è un famoso libro di Victor Hugo: “L’ultimo giorno di un condannato a morte”). Mi sono fermato là dove tu soltanto puoi continuare. Vuoi rispondere alla mia domanda? La comprendi interamente?
- Sì.
- Ti ascoltiamo.
- L’uomo sale sul patibolo. Il boia lo lega alla bascula. La mezza luna si richiude sul collo.
L’anima dei ghigliottinati s’invola attraverso una gogna. Allora l’uomo vive uno spaventoso momento. Apre gli occhi e vede un paniere pieno di fango rosso, è il fondo della fogna dei patiboli, e la sua testa gli dice: sto per andare lì. No, gli risponde l’anima. Lo spettacolo muta. Invece del fango, egli vede un oceano, invece del sangue, egli vede la luce.Attraverso quella fogna egli è entrato nel cielo. O terrore! O gioia! O risveglio! O prodigioso bacio! O l’inginocchiarsi! O slancio! L’anima s’ invola e resta in ginocchio. Ella rimane bambina e diventa uccello. Ma, o sorpresa! Essa si sente lentamente inviluppata da una forma diafana, il cielo si fa specchio. Ella si vede. E’ bella. Ha vent’anni. Il corpo non nasconde più l’anima, la riflette. L’anima non è più racchiusa nella materia. La bellezza non è più la carne. L’anima ha preso da quel cadavere che viene trascinato al carnaio, tutto ciò che ha di prezioso, il suo sorriso, il suo sguardo, il suo raggio, un bacio di Camilla rimasto sulle labbra della testa tagliata, un sospiro dimenticato, il canto di una sera autunnale, il profumo di una mattina di aprile, un piccolo litigio di colomba, la parola: t’amo; essa ha portato tutto nell’azzurro. Mi riconosco eppure non ho più i miei sensi. Sono vivo eppure non porto più il peso della vita. Nelle mie vene trasparenti scorre luce. Ricevo l’infinito da tutti i miei pori. Una bocca invisibile mi ricopre con un lungo bacio in cui indovino mia madre, dove riconosco la mia amante e che ha, volta a volta, il profumo di tutti i miei amori. Una linea luminosa separa la mia testa dal mio corpo. E’ una piaga animata e sensibile che ha il bacio di Dio. La morte mi appare sulla terra e nel cielo, mentre il mio corpo trasfigurato dalla tomba sprofonda nella beatitudine dell’eternità, vedo, ad immense distanze sotto di me, l’altro mio corpo che il boia getta ai vermi, la mia testa che rotola nei ruscelli, la mia piaga che sanguina, la mia ghigliottina che lavano, la mia capigliatura che pende dalla cima di una picca e il mio nome che insultano. Allora odo una voce che dice: Gloria a Chénier! E vedo discendere dal fondo dei cieli un’aureola sulla mia fronte. Era il paniere che finiva. Dio finisce. I patiboli, il boia e il……
(Auguste Vacquerie dice che l’ultima frase è confusa. Charles Hugo è molto stanco, così come sua madre).

Bibliografia: Giorgio di Simone – Dialoghi con l’Infinito, l’Opera sconosciuta di Victor Hugo – Edizioni del Centro Studi Italiano di Parapsicologia – Genova 2001



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticarti di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.